Forno microonde : metodi di cottura e funzioni

Le diverse modalità di cottura utilizzate con il forno  microonde sono in grado di preservare una percentuale più elevata di principi nutritivi contenuti naturalmente in un prodotto, rispetto ad altri metodi di cottura. Cuocere un alimento con i microonde è sicuramente vantaggioso, sia per quanto riguarda le tempistiche, sia per i consumi ma soprattutto per la qualità ottenuta dalla cottura delle pietanze.

Forno  microonde modalità di cottura

cottura fornetto microonde più grill, crisp, ventilata, combinata, vaporeIl forno microonde esalta piacevolmente il sapore e l’aroma dei cibi, in particolare gli ortaggi e i pesci, ma si ottengono ottimi risultati anche nella cottura di polente, salse e zuppe. L’utilizzo di un forno microonde vi renderà la vita più semplice: qualità, minor tempo, praticità, pulizia facilitata.

Non dovrete più stare a pulire la vostra cucina ore ed ore, prestare attenzione alla cottura dei cibi per evitare di bruciarli e renderli immangiabili, niente di tutto questo. Potrete dedicarvi così ad investire il vostro tempo nel miglior modo possibile.

Tecniche di cottura con il forno microonde

  • Forno microonde: si utilizza la forza delle onde per riscaldare le molecole d’acqua contenute all’interno degli alimenti (spiegato in maniera basilare), questo sistema di cottura è indicato per i bolliti, verdure e pesci. Per cuocere più velocemente i cibi è necessario aumentare la potenza ( espressa in Watt ), chiaramente occorre regolarla in base al tipo di alimento inserito e al suo peso.
  • Funzione ventilata: Questa opzione è identica a quella presente nei forni elettrici e grazie alla serpentina che genera calore e una ventola interna, è possibile cuocere gli alimenti in modo molto omogeneo, il calore viene diffuso in tutte le direzioni facilitando una cottura perfetta. La funzione ventilata è consigliata per carni magre con un peso inferiore al mezzo chilo e per la cottura di certe tipologie di dolci.
  • Funzione Crisp: Se volete ottenere la croccantezza nei cibi vi consigliamo di utilizzare questa funzione brevettata dall’azienda Whirlpool. Visto il grande successo riscontrato a livello commerciale, anche le altre case produttrici di forni  microonde hanno inserito questo metodo di cottura (con meno successo), modificando però il nome originale ideato dalla casa statunitense.
  • Per cuocere i cibi è necessario utilizzare la teglia/piatto crisp, venduta, solitamente insieme al forno ( se la vostra scelta ricade sulla marca Whirlpool ). In alternativa, potete utilizzare un normale microonde combinato grill con teglia crisp ad una temperatura non superiore ai 400 w ( i risultati non saranno certo identici ma simili).
  • Grill: Cottura ideale per ottenere pietanze gratinate e dorate, molto utile per gratinare le cozze, cuocere le braciole, finocchi gratinati, bruschette e via dicendo. Per far cuocere in modo uniforme gli alimenti è consigliabile girarli a metà cottura, specialmente se state cuocendo della carne.
  • Grill combinato microonde: Funzione molto utile e veloce. Se acquistate un forno  microonde vi consigliamo di scegliere un modello che offre questa funzione.

Ti potrebbe interessare anche: